7-10 anni/da 10 anni in su/Libri/narrativa

Un giallo per l’estate

Anzi, due: mentre impazza il caldo d’agosto, tuffatevi nel mare giallo… ops, azzurro, del golfo di Napoli con due letture venate di mistero, ma molto molto diverse fra loro.

È stato un caso che quest’estate io mi sia imbattuta in due diversi romanzi per ragazzi, entrambi ambientati a Napoli, ed entrambi tinti di “giallo”?

A dire il vero no: li ho appositamente cercati, dei “gialli” da leggere e raccontare su queste pagine, perchè il “giallo” è il genere letterario più frequentato d’estate da adulti e ragazzi, e sarebbe davvero interessante riflettere sul radicarsi di questo clichè...

Ma per il momento occhi puntati invece su due libri che raccontano storie di amicizia, di avventura e di mistero sullo sfondo dello stesso mare, quello di una Napoli dalle molte diverse sfumature.

Mare giallo, Patrizia Rinaldi, illustrazioni di Federico Appel, Sinnos 2012, 11 euro.

La Napoli di Mare giallo è la città dei contrasti, delle distanze che separano il quartiere popolare dove vive l’undicenne di origine cinese Hui, dall’esclusivo Club Nautico Mediterraneo, frequentato dai figli di ricchi imprenditori inglesi e italiani che vogliono imparare la vela.

È la Napoli di antiche leggende che raccontano amori violenti e contrastati, che celano un’attualità fatta di piccoli e grandi crimini, che Hui e i suoi amici Thomas e Caterina, diversi fra loro eppure uniti dall’amore per il mare e da un comune senso di estraneità verso l’ambiente al quale le famiglie li vorrebbero destinati, dovranno affrontare ognuno con la propria cifra di coraggio.

Un romanzo indicato per lettori da 10 anni in su, ma consigliato anche a chi di anni ne ha qualcuno di più, e che potrà forse meglio apprezare le finezze della lingua con cui è costruito questo racconto in prima persona: semplice ma nient’affatto scontata, una lingua che dà voce ai pensieri di Hui, la cui padronanza dell’italiano è vivacemente inframezzata da espressioni dalla sintassi stravagante, ma non per questo meno poetiche e incisive.

Ho un pensiero segreto di immaginazione segreta: quando vedrò una balena o un capodoglio o un delfino o un tonno o un pesce spada al largo del Club Nautico Mediterraneo, vorrà dire che sarò stato perdonato da tutto e da tutti e che la terra mia, che non so se è mia, mi sta mandando un saluto.

Mare giallo è l’ennesimo tassello del prezioso lavoro della casa editrice Sinnos, che per vocazione si occupa di multicultura, lingue straniere, educazione alla cittadinanza, attraverso la pubblicazione di opere di narrativa, fiabe e albi illustrati. E  pensa anche ai lettori con difficoltà di lettura, in particolare i giovani dislessici, pubblicando testi stampati con uno speciale font che facilita il riconoscimento dei caratteri.

Sono usciti invece per la casa editrice Mondadori i primi due titoli della serie gastronomico-poliziesca La banda delle polpette, pensata per lettori dagli 8/9 anni anni in su, dal tono completamente diverso dal precedente libro segnalato, ma dalla medesima ambientazione. Se quando dico Napoli vi vengono subito in mente vicoli tortuosi e soleggiati, percorsi da ragazzini scalmanati e rumorosi e, perchè no, pervasi dallo squisito odore di pomodoro fresco e basilico… avete trovato il libro che fa per voi!

Il fatto della bici rubata, Carolina Capria, Mariella Martucci, illustrazioni di Ivan Bigarella. Mondadori 2012, 5,90 euro.

 

Cinque biciclette rubate e poi ricomparse, un ristorante orfano del pizzaiolo capace di soddisfare i palati più fini, un attore in incognito che cerca di sfuggire la fama del suo personaggio più famoso -l’ispettore Indelicato-, un cane cisposo, due bulli e tre amici poco più che bambini coinvolti in una girandola di situazioni simpaticamente misteriose. Una ricetta letteraria “cotta a puntino”, adatta a tutti i tipi di palati e con tutti gli ingredienti giusti, comprese le accattivanti illustrazioni in stile fumettistico, per piacere al pubblico più giovane: proprio come le polpette del titolo!

Un prodotto editoriale che non manca di gusto, frutto del lavoro di due giovani autrici che nelle interviste si presentano vivaci e appassionate, e della sapienza imprenditoriale di Atlantyca Dreamfarm, la factory da cui sono uscite altre serie di successo come Klincus Corteccia, Agatha Mistery e tante altre.  Da notare, in questi tempi di crisi delle vendite,  il prezzo di copertina stracciatissimo (possibile solo alla grande distribuzione…), in rapporto al formato  e alla curata veste grafica del libro (per non parlare del ricco sito dedicato alla serie).

Annunci

2 thoughts on “Un giallo per l’estate

  1. Pingback: Federico il pazzo e Angelo che vola | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

  2. Pingback: Le parole dei bambini | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...