7-10 anni/Fumetti/horror per ragazzi/Libri

“L’uomo lupo in città”, Sinnos – “Squadra Cacciafantasmi e la pista di ghiaccio”, Beisler – “Hilda e il segugio nero”, Bao Publishing

attrazione 2Per tutti i bambini e i ragazzi che amano sfidare la paura, ecco una selezione di romanzi e fumetti da pelle d’oca!

Da appassionata di horror quale ho dimostrato di essere (qui potete sfogliare una carrellata di articoli precedenti sul genere), potete ben immaginare che non mi perderei la visita alla casa stregata di qualsiasi Luna Park per nulla al mondo. Nessuna dimora degli orrori in vetro e plastica è però mai riuscita a soddisfare la mia voglia di brividi e divertimento al pari della lettura di un buon libro per ragazzi a sfondo macabro!

Questo mese sono incappata in numerosi, stuzzicanti nuovi titoli in tema con l’immaginario delle case stregate: li troverete racchiusi fra le “quattro mura” di un lungo post diviso in tre parti, ogni libro identificato dall’ambiente che più lo rappresenta. Spero che vi divertirete a scoprirli e magari anche a sfogliarli, tanto quanto mi sono divertita io a leggerli e a costruire questa lunga galleria fantasmatica. Percorretela con cautela!

L’ingresso, ovvero L’uomo lupo in città

L'Uomo Lupo in città_internoCapita talvolta che alla porta bussi un visitatore indesiderato e capita di ritrovarsi tremanti nell’ingresso, con un lampadario come sola arma di difesa… tutto ciò capita quando un lupo mannaro riesce a liberarsi dalla sua gabbia e comincia a scorazzare infuriato per la città!

Prima di dedicarci alle case stregate, permettetemi questa breve digressione dedicata ai lettori più piccoli a partire dai 6 anni, ma sempre in chiave mostruosa. Quando ho messo gli occhi su L’uomo lupo in città, ne sono rimasta conquistata: un libro che parla di lupi mannari e mette insieme il celebre autore di A caccia dell’orso Michael Rosen ai testi e Chris Mould, autore dal tratto spiritosamente gotico, alle illustrazioni, non deve mancare su queste pagine.

L'Uomo Lupo in città, di Michael Rosen, illustrazioni di Chris Mould, Sinnos 2015, 7€.

L’uomo lupo in città, di Michael Rosen, illustrazioni di Chris Mould, Sinnos 2015, 7€.

Il racconto è presto detto: un licantropo impazzito corre e ruggisce per le vie di Londra, spaventando tutti i passanti, persino i soldati dell’esercito! Divora quello che trova, manda all’aria gli arredi urbani, la sua ombra sui muri crea sgomento. Ma dove sta andando? A voi il piacere di scoprire il finale ironico e paradossale di questa storia a tinte fosche… ma non più di tanto, viste le vivaci illustrazioni nei tre colori primari! Il tratto graffiante di Mould è perfetto per caratterizzare il peloso protagonista con quel tanto di grottesco che si addice a una fiaba horror e pagina dopo pagina trascina il lettore in un crescendo di situazioni surreali.

L’uomo lupo in città è pubblicato la casa editrice Sinnos nella nuovissima collana Leggimiprima, stampata con caratteri ad alta leggibilità in stampatello maiuscolo e dedicata ai lettori alle prime armi. Se tutti i titoli della collana saranno spiritosi ed estrosi come questo, scommetto che i lettori più grandi faranno a gara con i loro fratelli e sorelle minori per leggerseli prima!

 La cantina, ovvero Squadra Cacciafantasmi e la pista di ghiaccio

Squadra Cacciafantasmi e la pista di ghiaccio, di Cornelia Funke, illustrazioni di Fréderic Bertrand, traduzione di Alessandra Petrelli, Beisler editore, 13,90€

Squadra Cacciafantasmi e la pista di ghiaccio, di Cornelia Funke, illustrazioni di Fréderic Bertrand, traduzione di Alessandra Petrelli, Beisler editore, 13,90€

Cominciamo la nostra visita alla casa stregata vera e propria dal sottosuolo. Nella cantine del palazzo in cui vive Tom si aggira un ectoplasma fluorescente e minaccioso, che fa esplodere le lampadine e imbratta le superfici di una bava appiccicosa. Nessuno l’ha visto a parte il bambino e, come sempre accade in questi casi, nessuno crede realmente alla sua esistenza.

A Tom non va proprio di fare la figura del fifone e del visionario. Per fortuna che la nonna ha un’amica che di professione fa l’acchiappafantasmi e può aiutare il ragazzino con il suo problema di infestazione domestica. Edvige Rosapepe sa tutto di FAMI (FAntasmi Mediamente Inquietanti) e FAMOR (FAntasmi MOstruosamente Ripugnanti), delle inaspettate tecniche per respingerli (calore, musica, profumo, uova fresche!) e anni di esperienza nell’affrontare gli spiriti più pericolosi.

Così, quando Tom scopre che lo sconsolato spettro Ugo si nasconde nel suo scantinato solo perché un fantasma più grosso e prepotente lo ha cacciato dalla sua dimora di famiglia, non gli resta che ingaggiare l’arzilla cacciatrice per aiutare lo scomodo inquilino. La missione in una vera villa infestata ha inizio!

Cornelia Funke, autrice tedesca dal successo internazionale, famosa per la saga di Cuore d’inchiostro e per il romanzo Il Re dei Ladri, con la serie che si inaugura con Squadra Cacciafantasmi e la pista di ghiaccio si rivolge a lettori a partire da 8/9 anni, coinvolgendoli con la sua scrittura leggera e sicura in un’avventura con tutte le carte in regola per divertire e spaventare!

La colorata riedizione pubblicata dalle edizioni Beisler (la prima pubblicazione originale è avvenuta negli anni Novanta, in Italia per i tipi di Mursia) vanta ampie illustrazioni Fréderic Bertrand, che giocano sul contrasto fra tinte fluorescenti e sfondi tenebrosi. Quasi in ogni pagina, buffi fantasmini occhieggiano ai lettori, che finiranno presto col simpatizzare con Ugo, spettro dalla bizzarra parlantina e dalla scompigliata criniera ectoplasmatica.

 Il salotto, ovvero Hilda e il segugio nero

Non è un vero e proprio fumetto dell’orrore, ma di paurose apparizioni e case in cui accadono strani fenomeni si parla anche nell’ultima avventura di Hilda, la bambina dai capelli blu creata da Luke Pearson che avete già conosciuto qualche tempo su queste pagine. Da allora Hilda e la sua mamma dalla montagna si sono dovute trasferire in città, ma il legame speciale della bambina con le creature elementali e il mondo dei troll e folletti non si è allentato.

Hilda e il segugio nero, di Luke Pearson, traduzione di Caterina Marietti, Bao Publishing 2014, 14€

Hilda e il segugio nero, di Luke Pearson, traduzione di Caterina Marietti, Bao Publishing 2014, 14€

In Hilda e il segugio nero l’intraprendente protagonista si trova a doversi destreggiare fra tre diverse indagini: la sua curiosità è tale che è impossibile farla convergere su un solo obiettivo!

Da un lato Hilda è coinvolta nel gruppo dei Passerotti, gli scout di Trolberg che organizzano gite in campeggio e piccole competizioni per ottenere distintivi di merito. La mamma ci terrebbe tanto che la sua bambina ne conquistasse uno, ma circostanze sfavorevoli e distrazioni complottano per impedirne il successo.

In città poi adulti e bambini sono sul chi vive a causa delle apparizioni di un gigantesco cane lupo dal pelo nero, che terrorizza gli abitanti e si dice ne abbia anche divorati alcuni: le ricerche compiute da Hilda suggeriscono invece che si tratti di un Barghest, animale da compagnia dei troll, che potrebbe essersi perso e vagare spaventato.

Infine Hilda incontra nel bosco Tontu, un “nisse”, popolo di creature sfuggenti che vivono negli spazi poco sfruttati delle case: dietro le librerie, nelle fessure dei pavimenti, sotto i divani. Il nisse è costretto a vagabondare all’aperto dopo essere stato bandito da casa, con l’accusa di aver buttato all’aria tutto il mobilio dei proprietari. Ma lo spiritello nega tenacemente e Hilda comincia a sospettare che stia succedendo qualcosa di strano a Trolberg… (cliccate sulle tavole sottostanti per ingrandirle)

Più che negli altri episodi, in Hilda e il segugio nero tutte le trame convergono verso un finale rocambolesco, in cui ogni personaggio farà la sua parte affinché tutto si risolva per il meglio!

Inutile dire che i disegni di Luke Pearson, sempre più “nipponici” ed essenziali nei tratti, dettano l’atmosfera e il ritmo della narrazione con grande precisione e maestria! I graphic novel di Hilda, consigliati ai lettori da 7/8 anni in su, sono pubblicati in Italia da Bao Publishing con la solita curata veste editoriale: il tessuto della costina, la carta opaca, la stampa che odora di sughero, aggiungono sensazioni assai confortevoli ad una lettura avvincente.

La visita alla casa stregata continua con…

Che cosa ne direste se vi raccontassero che nella cittadina dove vi state trasferendo controvoglia alberga il Mowosh, antico spirito maligno che si nasconde sotto i letti delle sue malcapitate prede, prima di catturarle per le caviglie e inghiottirle in un sol boccone? Riuscireste a dormire sonni tranquilli? É solo l’inizio di un Incubo a occhi aperti!

Addentrandoci per le stanze di un’ideale casa stregata, non dobbiamo dimenticarci la soffitta… quali misteri si celano nel sottotetto del Palazzo di Gorgonza coi Grilli, dove vive la leggiadra Agata De Gotici?

Lo scoprirete domani!

Immagini e testi dei libri citati sono pubblicati per gentile concessione degli editori. Tutti i diritti riservati.
Annunci

2 thoughts on ““L’uomo lupo in città”, Sinnos – “Squadra Cacciafantasmi e la pista di ghiaccio”, Beisler – “Hilda e il segugio nero”, Bao Publishing

  1. Pingback: “Storie di fantasmi per il dopocena” di Jerome K. Jerome, Biancoenero edizioni; “Squadra cacciafantasmi e il mostro di fuoco” di Cornelia Funke, Beisler | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

  2. Pingback: Vorrei un film “horror” da vedere con i ragazzi… parte 2 | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...