4-7 anni/divulgazione/Libri/osservazioni scientifiche

“Da dove viene?”, Editoriale Scienza

Non occorre chiudersi in un laboratorio per fare scoperte importanti. Nella vita di tutti i giorni i bambini curiosi possono allenarsi ponendo le domande giuste… come da dove viene ciò che mangio, ciò che indosso e gli oggetti che uso?Le domande giuste

Quali sono invece le domande che si pone GiGi, tutte le volte che sfoglia un libro?

Di che cosa parla?

Da dove viene?, illustrazioni di Ilaria Falorsi, redazione e testi di Federica Friedrich, Editoriale Scienza 2014, 12,90€.

Da dove viene? è un libro che con semplicità e immediatezza spiega le origini di oggetti e materiali che i bambini maneggiano nella loro vita quotidiana. Il latte, il pane, le t-shirt, i maglioni, i libri, sono cose di uso comune, ma che nascondono delle storie, a cominciare da quelle degli “ingredienti” che servono per produrli.

L’albo illustrato segue due piccoli protagonisti, fratellino e sorellina, in tre situazioni tipiche della loro giornata – la colazione, il momento di vestirsi, la scuola –, che fanno da leggera cornice narrativa ai contenuti divulgativi. Ogni qual volta vediamo i personaggi intenti a maneggiare alimenti, vestiti e accessori per leggere, scrivere e giocare, un simpatico sistema di alette che si sollevano e facciate che si aprono ci guida alla scoperta di come si ottiene il cibo lavorato che vediamo nelle nostre dispense e come si fabbricano oggetti di plastica, carta, tessuto, grazie alla natura e all’ingegno dell’uomo.

Da dove viene_interno 2Da dove viene_interno 2_apertoChi sono i suoi lettori?

I bambini di 4/5 anni, quelli che sono interessati a scoprire come è fatto realmente il mondo che li circonda e quelli che amano maneggiare volumi con parti interattive. Lettori dai 6 anni in su, che leggono in autonomia testi semplici, anche se ricchi di informazioni, interessati alle scienza applicate e alla tecnologia. Per loro ci sono anche tre divertenti esperienze pratiche descritte in fondo al libro.

Dove – e quando – leggerlo?

Da dove viene? è un volume colorato e agile, da guardare e riguardare, apprendendo e insieme divertendosi. Ad esempio, sia a scuola o che nel tempo libero si possono osservare le parti nascoste dalle alette e giocare a ricordarne il contenuto. Oppure domandarci quante altre cose che si sono familiari potremmo ricercare l’origine, creando un nostro catalogo di scoperte.

Da dove viene_interno 1Perché GiGi ve lo consiglia?

Da dove viene? va ad arricchire con una creazione tutta italiana (ai testi c’è Federica Friedrich e alle illustrazioni Ilaria Falorsi) la bella collana Piccole Scoperte di Editoriale Scienza, di cui vi ho già parlato qui. I primi due volumi, scritti da Nicola Davies, sono illustrati da Marc Boutavant, artista francese che negli ultimi anni ha fatto scuola, con i suoi personaggi dalle pupille nere e sgranate, che campeggiano su ampi visi e esili corpicini, stagliati su sfondi dai colori vivaci. Nelle figurine disegnate da Ilaria Falorsi si ritrovano tracce del medesimo stile, e Da dove viene? appare assai coerente con i precedenti titoli della collana, fresco e allegro.

Ma la giovane illustratrice fiorentina ha molte altre frecce al suo arco… o meglio, matite nel suo astuccio: date un’occhiata al suo sito e al suo blog e potrete intravedere illustrazioni dal segno essenziale, raffinato e incantevole!

Immagini e testi sono pubblicati per gentile concessione dell’editore. Tutti i diritti riservati.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...