4-7 anni/7-10 anni/albi illustrati/divulgazione/Libri

“La terra vista di qui”, di Satoe Tone e “Ecoesploratori”, di Delphine Grinberg

Buoni propositi 2Anno dopo anno, la Terra ha sempre più bisogno di noi: ce lo insegnano i pinguini (e anche i libri per ragazzi)!

I pinguini sono animali molto sensibili ai cambiamenti climatici: sarà per questo che li ritroviamo spesso come protagonisti di storie che mettono in guardia sulla salute del nostro pianeta. Accadeva in 365 pinguini di Jean-Luc Fromental, in Una calda Sciarpa Rossa di Sen Woo e accade in La terra vista da qui, recente albo delle edizioni Kite, firmato dalla giovane illustratrice Satoe Tone.

La terra vista da qui, di Satoe Tone, traduzione di Giulia Belloni e Valentina Mai, Kite edizione 2014, 15 €.

La terra vista da qui, di Satoe Tone, traduzione di Giulia Belloni e Valentina Mai, Kite edizione 2014, 15 €.

Quando la banchisa polare comincia a sciogliersi, 84 pinguini decidono di esplorare i quattro angoli della Terra per trovare un ambiente confortevole in cui vivere. Ma ovunque vadano, s’imbattono soltanto in grigiore e inquinamento. Meglio andarsene a vivere sulla Luna… nondimeno, da lassù, il nostro pianeta appare così bello che vale la pena di tornare indietro per salvarlo!

Quello dei pinguini dalla livrea rosa confetto, che invadono le ampie tavole illustrate di La terra vista da qui, è un messaggio semplice e diretto, da condividere insieme ai bambini a partire dai 4 anni.

Ai lettori più piccoli potrà sfuggire che il loro impegno simboleggia quello degli 84 paesi firmatari del Protocollo di Kyoto, mentre gli adulti non possono dimenticare che la riduzione delle emissioni di gas inquinanti e il controllo del riscaldamento globale sono a tutt’oggi una fiaba senza lieto fine. Eppure le immagini poetiche di Satoe Tone ci mostrano una natura favolosa e deliziosa, impreziosita da colori brillanti e forme inusuali, e ci fanno sognare un mondo più rigoglioso di quello che ci aspetta se continueremo a impoverire il nostro habitat.

La terra vista da qui_internoIspirata dalla lettura dell’albo e desiderosa di formulare un buon proposito a favore della salvaguardia del pianeta, mi sono messa alla ricerca di consigli pratici.

Li ho trovati in un nuovissimo volume di Editoriale Scienza intitolato Ecoesploratori e scritto da Delphine Grinberg. Sebbene il libro sia pensato per i ragazzi a partire dagli 8/9 anni, anche gli adulti possono trarne numerosissimi spunti per una condotta più ecosostenibile.

Ecoesploratori, di Delphine Grinberg, illustrazioni di Vincent Bergier, traduzione di Hélène Stavro, Editoriale Scienza 2015, 15,90€.

Ecoesploratori, di Delphine Grinberg, illustrazioni di Vincent Bergier, traduzione di Hélène Stavro, Editoriale Scienza 2015, 15,90€.

Come altri manuali di ecologia (penso a Buone notizie dal pianeta Terra, di cui ho parlato esattamente un anno fa), anche Ecoesploratori non pone l’accento tanto sui problemi insormontabili, quanto su soluzioni creative e a portata di mano, proponendo ai giovani lettori nove missioni con le quali cimentarsi nella vita di tutti i giorni. Dal giardinaggio urbano alla difesa dell’acqua, dalla trasformazione dei rifiuti in materie prime, passando per le tecniche di riuso di oggetti dismessi, ogni incarico proposto sollecita un cambio di prospettiva e si traduce in una maggiore consapevolezza dell’impatto che le nostre scelte hanno sull’ambiente.

Certo, scoprire che per produrre un pasto completo vengono utilizzati più di 7000 litri d’acqua fa sentire un po’ in colpa, ma ricordarsi che per risparmiare petrolio ed elettricità basta compiere piccoli gesti, come spegnere la luce di standby degli elettrodomestici o rinunciare alla macchina per le distanze percorribili a piedi, è salutare.

Gli adulti spesso danno per scontati questi semplici principi e ritengono quello dell’ambiente un problema troppo complesso da risolvere e l’ecologia fai-da-te un gioco da bambini. Ebbene, leggendo Ecoesploratori, ho proprio pensato che giocare e mettersi in gioco un po’ di più è proprio quello che ci vuole: dunque seguirò i consigli dell’autrice, e durante quest’anno proverò a vivere un giorno senza elettricità, a trascorrere 24 ore utilizzando soltanto 8 litri d’acqua, a non gettare nessun alimento per una settimana. Una bella sfida!

Altra preziosa risorsa contenuta nel volume sono le sezioni Incontro con un ecoesploratore e Il magazzino delle idee, in cui vengono rispettivamente presentati i progetti pionieristici di individui che hanno rivoluzionato la propria vita e il proprio lavoro in favore della tutela dell’ambiente e buone pratiche da imitare. Il tutto condito da foto, vignette e quiz, per catturare l’attenzione e stimolare la curiosità dei ragazzi.

Potete sfogliare un’anteprima del libro, vivacizzato dalle illustrazioni di Vincent Bergier, proprio qui sotto:

Immagini e testi sono pubblicati per gentile concessione degli editori. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...