0-3 anni/4-7 anni/albi illustrati/Nuove tecnologie

Small Bytes: tecnologia a piccoli morsi

“Small bites” (smɔːl baɪts) è un’espressione che si traduce con “piccoli morsi”… ovvero l’avvertimento pronunciato da una mamma al suo bambino goloso alle prese col biscotto preferito. Ma basta poco, un cambio di vocale che a pronunciarlo non si sente, e gli “small bytes” (smɔːl baɪts) si trasformano nell’unità di misura dell’informatica che si rivolge ai più piccoli.

SmallbytesDigitalSmallbytes Digital è una casa editrice specializzata in app e libri digitali interattivi per bambini con sede a New York, ma con le radici in Italia: l’iniziativa riunisce sotto lo stesso tetto creativo un piccolo gruppo di collaboratori capeggiato da due cugine, Gioia Francella, CEO di Dedicagroup, studio statunitense che si occupa di comunicazione e marketing, e Gloria Francella, illustratrice ben nota ai lettori italiani.
Interattività, immediatezza e cura dell’immagine sono i punti di forza delle due più recenti app create dallo studio, disponibili in doppia lingua, inglese e italiano, sia per iPad e iPhone che per dispositivi Android.
La prima s’intitola I Topini Lindi e Pinti e si basa su un’idea di Gloria Francella, autrice anche delle illustrazioni, scritta da Gioia Francella.

I Topini Lindi e Pinti_App

Ideata per catturare l’attenzione dei bambini dai 2/3 anni in su, la app si compone di un semplice testo in rima e di una sequenza di immagini animate che ci mostrano una grigia città, oppressa dallo smog e dalla polvere, che viene trasformata da una banda di topolini laboriosi in una colorata e allegra tavolozza fiorita. La app si conclude con il meritato sono dei topini, lindi e pinti, stanchi e felici, dimostrandosi anche un ideale racconto della buonanotte!

I Topini Lindi e Pinti propone due modalità di fruizione: la lettura autonoma del testo, che compare pagina di pagina senza sonoro, e l’ascolto della storia, affidata alla voce dell’illustratrice. Un semplice menù permette di saltare da una pagina all’altra, ripetere ogni sequenza, ricevere suggerimenti sulle interazioni da scoprire. Le modalità di trasformazione dell’immagine bidimensionale in una superficie interattiva sono classiche e efficaci: gli elementi figurativi che si muovono sullo sfondo di immagini fisse – sempre ben amalgamati dal punto di vista grafico- invitano le dita dei bambini a mettere alla propria il proprio tempismo e la propria coordinazione, toccando e attivando nuove trasformazioni: in premio ci sono suoni buffi e piccole animazioni!

I Topini Lindi e Pinti_App 4I personaggi e le immagini della storia sono utilizzati anche come elementi per tre diversi giochi, accessibili in una sezione a parte: un memory e due puzzle, di difficoltà crescente.
Le illustrazioni di Gloria Francella catturano gli sguardi dei piccoli con l’immediatezza delle loro forme stilizzate e grazie all’espressività dei colori, che dai toni grigi e viola della prime pagine, virano verso tinte più calde e allegre, giallo, arancio, ciclamino e rosso. I segni spessi e i colori pastosi, stesi su superfici di carta ruvida, donano una calda matericità anche allo schermo levigato del tablet.
A mio avviso, alla app manca solo una più accattivante colonna sonora (quasi completamente assente ad esclusione dei suoni interattivi e la voce narrante) e, dato il tema, un momento di interazione o gioco basato sulla coloritura delle immagini da parte dei bambini.

I Topini Lindi e Pinti è in vendita a 1,54 € su Amazon (versione per dispositivi Android) e a 1,79 € su iTunes (Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.Richiede l’iOS 5.0 o successive).

Amico Ragnolo, di Gloria Francella, Fatatrac 2013, 12,90 euro.

Amico Ragnolo, di Gloria Francella, Fatatrac 2013, 12,90 euro.

Amico Ragnolo è invece tratta dall’omonimo albo scritto e illustrato da Gloria Francella, edito da Fatatrac e recentemente ristampato.

La storia dell’improbabile amicizia fra un paperotto dalle piume bianche e un ragnetto nero, destinato a diventare il suo pasto, è semplice e collaudata, adattissima ai lettori intorno ai 3 anni. Superate le differenze e la diffidenza, i due animaletti diventano inseparabili amici e sfidano insieme le difficoltà dell’ambiente che li circonda, come un grosso cane minaccioso.

Amico Ragnolo_illustrazione 1

Amico Ragnolo_illustrazione 2
Nel trasformare il libro in applicazione sono state scelte alcune soluzioni molto interessanti. Tutti gli elementi presenti nelle vivaci illustrazioni del libro sono stati riprodotti e ricollocati nella cornice del tablet, più stretta rispetto al loro ampio formato su doppia pagina. Ma nulla si è perso del colorato giardino in cui si muovono il protagonista e il suo amico Ragnolo (che in inglese diventa l’esotico Rañolo).

Mentre l’ambiente si arricchisce di un vivace tappeto sonoro, tutte le piante, i piccoli insetti e gli altri animali presenti nelle illustrazioni diventano protagonisti di possibili interazioni, da scoprire facendosi guidare dalla curiosità o seguendo i suggerimenti grafici presenti nei momenti cruciali della storia.
Amico Ragnolo replica il menù e le modalità di fruizione (lettura e ascolto, in italiano e inglese) già sperimentati ne I Topini Lindi e Pinti, ma sviluppa nuovi aspetti interattivi originali. In aggiunta alla sequenza narrata nel libro, è stata creata una lunga sequenza senza parole, interamente animata ,sul ciclo delle stagioni; le trasformazioni più buffe, come la ragnatela che avvolge il paperotto quando Ragnolo si arrabbia, vengono attivate non solo grazie al tocco ma anche attraverso l’inclinazione del tablet; inoltre i giochi sono integrati nella storia. Sfruttando la presenza di tre momenti già presenti nel libro, in cui i due protagonisti giocano fra di loro, sono stati creati altrattanti scenari videoludici in cui i bambini dovranno mettere alla prova la loro capacità di ricostruire sequenze di suoni e immagini nascoste.

Si perdona ad una app che riempie lo schermo di immagini vivaci e simpatiche e racconta una storia così tenera e buffa, qualche piccolo sfasamento fra lo sfondo e alcuni personaggi in movimento, come le coccinelle che salgono e scendono lungo gli steli dei fiori.

Amico Ragnolo è anche stata selezionata fra le migliori 20 applicazioni deò 2013 dalla giuria del Bologna Ragazzi Digital Award ed è in vendita a 2,15 € su Amazon (versione per dispositivi Android) e a 2,69 € su iTunes (Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.Richiede l’iOS 5.0 o successive).
Speriamo che Small Bytes Digital Publishing continui a proporre anche sul mercato nostrano altre app di qualità, avvalendosi del talento e della creatività di autori italiani!

Immagini e testi sono pubblicati per gentile concessione degli editori. Tutti i diritti riservati. Un ringraziamento speciale a Gioia Francella, per la cordialità, la passione e la disponibilità.
Annunci

One thought on “Small Bytes: tecnologia a piccoli morsi

  1. Pingback: “Doremiao”, di Federica Crovetti e Laura Chittolina, Fatatrac – Small Bytes Digital | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...