Eventi/GiGi

Cartoline dalla Fiera

Cari lettori di GiGi, come state?

Io molto bene. È stata una settimana densa e intensa, in cui ho ascoltato scrittori parlare dei loro libri, chiacchierato con persone interessanti, ammirato l’opera di illustratori che non conoscevo ancora e sfogliato decine di libri bellissimi…

Le immagini sovrastanti sono solo una piccola parte di quelle che ho scattato durante i tre giorni trascorsi fra i padiglioni della Fiera del Libro per Ragazzi e della Settimana del Libro e della Cultura per Ragazzi.

Sonno gigante sonno piccinoFra le immagini dell’annuale Mostra degli Illustratori, ho scelto alcune delle illustrazioni che mi sono piaciute di più e che, curiosamente, hanno come comune denominatore la presenza di mostruose creature aliene, mostri marini e panorami fantascientifici e steam punk.

Un polipo gigante campeggia anche sulla copertina di Sonno gigante, sonno piccino di Giusi Quarenghi e Giulia Sagramola, uno dei libri novità in mostra allo stand dell’editore Topipittori,  e sui banchi della libreria internazionale, per la prima volta aperta al pubblico di tutte le età, presso l’ormai mitico Padiglione 33. Senza dubbio ve ne parlerò prossimamente.

Pesi massimiCosì come non mancherò di recensire Pesi massimi di Federico Appel, il nuovo graphic novel di casa Sinnos, che per formato e impostazione narrativa segue Cattive ragazze di Assia Petricelli e Sergio Riccardi, uno dei tre fumetti per ragazzi canditati al Premio Andersen 2014, i cui finalisti sono stati annunciati durante la prima giornata di apertura della kermesse bolognese.

A proposito di premi, ho assistito con grande piacere, per più di un motivo, alla premiazione del Premio biennale scrittrici per ragazzi Pippi, avvenuta martedì 25 marzo. Il Premio è promosso dal Comune di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, che si dà il caso essere anche l’ente per cui lavoro come bibliotecaria.

L'alfabeto dei sentimentiIn occasione di questa nona edizione del Premio Pippi, la Cooperativa Culturale Giannino Stoppani ha curato la pubblicazione di un agile libricino intitolato Premio Pippi. Una storia al femminile, che racconta la storia del concorso, tracciando i profili di tutte le vincitrici, dalla prima, che fu Bianca Pitzorno nel 1998 con il romanzo Re Mida ha le orecchie d’asino, all’ultima, che è Janna Carioli con L’alfabeto dei sentimenti, illustrato da Sonia M. L. Possentini e edito da Fatatrac, passando per le autrici premiate per i testi inediti, di Emanuela Da Ros alla fresca vincitrice Isabella Paglia . Sono molto orgogliosa di essere stata incaricata nei mesi scorsi della stesura di alcuni profili delle autrici vincitrici e menzionate presenti nel libro.

Fiera del Libro per Ragazzi 2014_PitzornoA proposito della summenzionata Bianca Pitzorno, è stato un grande piacere ascoltare la conversazione condotta da Beatrice Masini (altra vincitrice del Pippi) con la celebre autrice sarda, svoltasi nell’ambito del programma di iniziative di “Non ditelo ai grandi”, di fronte ad un nutrito pubblico di lettori e lettrici di più generazioni.

L’autrice si esposta con generosità ad una lunga intervista sui temi portanti dei suoi romanzi per ragazzi, sulle sue memorie d’infanzia, così presenti fra le pagine dei libri, sui suoi modelli femminili e sul dibattito in corso riguardo l’identità di genere nei prodotti editoriali dell’infanzia. Due le letture consigliate da Pitzorno alle sue lettrici ormai cresciute, che tratteggiano donne forti e straordinarie: Il libro di Blanche e Marie di Per O. Enquist e Il libro dei bambini di Antonia S. Byatt.

Il pianeta stravaganteLa promozione dell’identità di genere attraverso albi illustrati di qualità è il tema portante della nuova collana Sottosopra, edita da EDT Giralangolo. Non vedo l’ora di aver letto tutti e sei i volumi per poterveli raccontare su queste pagine, perchè sono davvero molto promettenti.

Altro libro che non vedo l’ora di leggere: l’ultimo romanzo di David Almond, La vera storia del mostro Billy Dean, appena pubblicato da Salani.

Fiera del Libro per Ragazzi 2014_AlmondL’autore era presente in Fiera ed è stato intervistato da Nicola Galli Laforest dell’Associazione Culturale Hamelin, che ha cercato di trovare risposta ai tanti “misteri” che aleggiano fra le pagine dell’autore: dalla fascinazione dei suoi personaggi per il superamento dei limiti, quelli che separano la vita e la morte, la realtà dall’immaginazione, fino alle sperimentazioni linguistiche presenti nell’ultimo romanzo.

Altre storie a testa in giù_Il castoroTerzo, interessantissimo incontro con l’autore: quello con Bernard Friot. Il creatore delle “histoires pressés” era presente allo stand della casa editrice Il castoro per presentare il suo ultimo libro di racconti, Altre storie a testa in giù.

Dopo essere stato intervistato da Radio Tre per il programma Fahrenheit (da questa pagina potete scaricare il podcast della trasmissione del 25/03/2014, “Bologna children’s book fair – seconda parte”), Friot è stato disponibilissimo anche ad una breve chiacchierata con GiGi e alla proposta di rispondere a qualche domanda più dettagliata via posta. Spero di pubblicarne presto il resoconto su queste pagine, insieme alla recensione del libro!

Avrei ancora tante cose da raccontare, e persone speciali e disponibilissime incontrate questa settimana che vorrei salutare e ringraziare, come Gioia di Small Bytes e Marilisa di Editoriale Scienza, ma la mia cartolina dalla Fiera è già fin troppo lunga e si deve avviare alla sua conclusione…

… sono contenta di aver scovato tanti libri bellissimi, che mi terranno compagnia su questo blog per molto tempo.

Tutti gli incontri, le idee, le suggestioni, insieme all’atmosfera vibrante della Fiera del Libro per Ragazzi, sono ormai dietro le spalle, ma fissati ben bene nella mia memoria. In  attesa che l’anno prossimo il fermento e la magia ricomincino di nuovo…

Il vostro GiGi

 

Annunci

2 thoughts on “Cartoline dalla Fiera

  1. Pingback: Natura in Fiera | lacasadifra

  2. Pingback: In giro per la Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna BCBF 2014 | Zuppagrafica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...