...fare acquisiti/C'era una volta...

Come indossare i vostri eroi preferiti…

…ovvero come non ho vinto un concorso a premi ma ho trovato un tesoro.

Tutto è cominciato qualche giorno fa, quando ho sperato di vincere la Roald Dahl Competion indetta dal blog Truffle Shuffle: in palio l’intera collezione di romanzi del mio autore preferito in lingua originale, e tre magliette. Come previsto non ho vinto, ma…

Immagine tratta da http://blog.truffleshuffle.co.uk/. Tutti i diritti riservati

Immagine tratta da http://blog.truffleshuffle.co.uk/. Tutti i diritti riservati

… ho scoperto che grazie a Truffle Shuffle posso indossare le mie icone preferite quando voglio!

Se dico truffle shuffle indico un movimento del ventre simile ad una danza, usando un’espressione entrata a far parte dello slang a partire dal film I Goonies. Chi lo ha visto ricorda senz’altro la scena in cui il giovane e rotondo Chunk viene costretto ad esibirsi in un ballo a pancia scoperta solo per il divertimento dei suoi amici: la scena è divenuta mitica, come molte altre del film, originando un piccolo culto.

Se dico truffle shuffle entriamo allora nel regno di una certa cultura pop e retrò che piace tanto a quelli che, come me, sono nati nei primi anni Ottanta.

Truffle Shuffle è il sito internet che riorganizza le icone più amate di quegli anni in colorate stampe per magliette, canottiere, vestiti e felpe.

God Save The Princess of PowerCi sono i cinematografici I Goonies, appunto, ma anche il sempreverde Star Wars (con 129 articoli, fra cui capi di abbigliamento che riproducono in maniera più o meno fedele i costumi del film…) e l’indimenticabile Labyrinth con David Bowie.

Sul versante dei cartoni animati, le magliette fluo di Jem e le Holograms rivaleggiano, almeno nel mio immaginario con quelle di She-Ra, Principessa del potere, fra cui la più iconoclasta che vedete qui a fianco.

All’appello non mancano il cugino He-Man e i Masters of the Universe, i Mini Pony, nè i Puffi, il conte Dacula e Asterix, in un carosello di cotone stampato con il quale potete rifarvi gli occhi e – se vi sentite degli eterni bambinoni e non vi manca  un po’ di sana ironia – anche rifarvi il guardaroba!

Gli Sporcelli_magliettaMa torniamo a Roald Dahl, da cui tutto è partito. Oggi, 13 settembre, è l’annuale Roald Dahl’s Day: una festa durante la quale siete inviatati ad indossare per un giorno i panni dei vostri personaggi preferiti. In mancanza di travestimenti migliori, perchè non regalarvi, o regalare ai vostri bambini, una t-shirts con i vostri beniami, ritratti dall’inconfondibile segno di Quentin Blake?

Ecco che sempre su Truffle Shuffle ne trovate un’intera gamma per uomini, donne e bambini: potete vederla e fare i vostri acquisti cliccando qui!

Io avrei scelto quella coloratissima de Gli Sporcelli (caso mai ci fosse on line qualcuno interessato a farmi un regalo per il mio prossimo compleanno…) ma ce ne sono anche di dedicate a Matilde, La Fabbrica di Cioccolato, Il GGG, a La magica medicina e Furbo, il signor Volpe! Sfogliatele tutte!

Tutte le immagini sono tratte dal sito www.truffleshuffle.co.uk. Tutti i diritti riservati
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...