7-10 anni/da 10 anni in su/divulgazione/Fumetti/Libri/narrativa

Lettori in orbita! Parte 1

Pochi giorni fa la navetta spaziale Soyuz è partita dalla Terra con a bordo l’astronauta Luca Parmitano, che sarà il primo italiano a fare una passeggiata nello spazio. Chissà cosa leggerà Luca per ingannare l’attesa del grande momento? Ecco qui qualche consiglio per lui… e per i giovani lettori che vogliono entrare in orbita!

Cari aspiranti giovani astronauti, prima di partire per un lungo viaggio extra-terrestre – destinazione Stazione Spaziale Internazionale (SSI), e poi chissà, magari anche la Luna o Marte…-  meglio documentarsi un po’. Astronauti non si nasce ma si diventa, con anni di studio e dedizione. E chi meglio del primo astronauta europeo ad aver messo piede sulla SSI potrebbe fornirvi le informazioni più succose e interessanti sull’universo attorno a noi e sulla vita “ad alta quota”?

Il cosmonauta Umberto Guidoni è ormai giunto al suo terzo libro per ragazzi: si vede che ci ha preso gusto a  raccontare a bambini e bambine da 8 anni in su dello spazio e delle sue meraviglie! Lo affianca nelle sue avventure editorial-spaziali, tutte pubblicate da Editoriale Scienza, il suo scrittore e illustratore di fiducia Andrea Valente, maestro di disegno e umorismo.

Ma andiamo con ordine. Tutto è cominciato con…

Martino su MarteMartino su Marte, di Umberto Guidoni e Andrea Valente, Editoriale Scienza 2007, 10 euro.

Martino è un tipetto sveglio con i capelli rossi come il fuoco. O meglio: come il pianeta Marte! E se il destino è talvolta scritto nel nome, quello di Martino è di intraprendere un viaggio a bordo di un’astropanda con il barbuto Zioguido, navigatore del cosmo piuttosto esperto (vi ricorda qualcuno?), che condurrà il nipote a visitare prima una stazione spaziale orbitante, poi la Luna, e infine il tanto agognato Pianeta Rosso.

Un brillante romanzo di esplorazione e di fanta-scienza, che, oltre a svelare in esclusiva come si dorme, come si mangia e come si va in bagno nello spazio, è disseminato di numerose informazioni in forma di racconto sulla storia dell’astronomia, sulla fisica che regola la vita sulla Terra e su altri pianeti e sull’ingegneria aerospaziale. E al ritorno da Marte, anche i giovani lettori da 8 anni in su scopriranno che prendere dieci e lode in scienze e geografia come Martino non è mai stato così divertente!

Il libro è disponibile scontato del 15% sul sito dell’editore, e per i lettori supertecnologici anche in formato ebook su principali store di libri on line.
 
Martino su Marte_interno

 Dopo aver esplorato la nostra galassia con la fantasia (o l’astropanda avrà volato davvero?), per Martino è il momento di metter un po’ d’ordine nella sue conoscenze di astronomia. Guidoni e Valente hanno pensato allora al libro perfetto per soddisfare le sue curiosità scientifiche, dal Big Bang al lancio dello Sputnik e oltre:

Astrolibro dell'universoAstrolibro dell’universo, di Umberto Guidoni e Andrea Valente, Editoriale Scienza 2010, 19,90 euro (disponibile scontato del 15% sul sito dell’editore).

Quasi un’enciclopedia dello spazio, che affianca al rigore delle informazioni dei testi principali didascalie scanzonate e piene di curiosità, corredate di moltissime fotografie e vivaci illustrazioni. Il sapere astronomico si intreccia con la storia, l’arte, la mitologia, ma anche il cinema e la letteratura. A completare il volume, una mappa disegnata del cielo stellato per riconoscere le costellazioni intorno a noi.

Astrolibro dell'universo_interno

Ma non si può stare sempre con la testa per aria, e ad un certo punto viene il momento di rimettere i piedi per terra!

Per Martino e i suoi coetanei lettori è il momento di scoprire che anche numerose cose intorno a noi, come le cannucce, gli apparecchi per i denti, il termometro a infrarossi che misura la febbre nell’orecchio, per non parlare dei telefoni satellitari, hanno un’origine… extra-terrestre! Che non vuole dire che sono stati gli alieni a farci dono della loro avanzatissima tecnologia, ma che molte delle scoperte messe a punto per rendere possibile la vita e il lavoro degli astronauti in orbita, oltre alle tante innovazioni tecnologiche nell’ambito della ricerca spaziale, hanno avuto nel corso degli ultimi decenni una ricaduta nella vita dei comuni terrestri. Per saperne di più, leggete:

Così extra, così terrestre

Così extra, così terrestre. A cosa servono le missioni spaziali?, (ancora una volta) di Umberto Guidoni e Andrea Valente, Editoriale Scienza 2013, 12,90 euro.

Ventiquattro invenzioni intelligentissime, che vanno dalle comunissime lenti antigraffio per gli occhiali da sole, alle scarpe sportive (che imitano gli ammortizzatori degli stivali lunari!), per non parlare delle apparecchiature per risonanze magnetiche e tac, dei microprocessori e dei combustibili a idrogeno, spiegate con un linguaggio accessibile, ma sempre accurato, dalla loro origine spaziale all’applicazione nella vita quotidiana.

Se anche voi come me e come la mascotte del libro, il fedelissimo Martino, non ne capite un’acca di meccanica e ingegneria, vi divertirete un sacco a scoprire di quanta inventiva è capace il genio umano quando si cimenta con un’impresa grandiosa come la conquista dello spazio.

Seguono ad ogni invenzione due pagina di curiosità, che ospitano anche le riflessioni di Martino, che ancora sogna di diventare un astronauta, e che condivide con Zioguido e Zia Gianna fantasie pindariche sul suo futuro e sul futuro della ricerca scientifica. Tantissime foto, disegni e quiz vivacizzano la lettura di questa guida galattica per consumatori intelligenti! Cliccate qui per leggerne un estratto…

Se a questo punto avete capito che viaggi in orbita, galassie lontane e forme di vita extraterrestri sono la vostra passione, allora nella vostra libreria non dovrebbero mancare anche i romanzi e i fumetti che completano l’esclusiva space-parade di GiGi:

Il grande ascensore di cristalloIl grande ascensore di cristallo, di Roald Dahl, Salani 2005, 12 euro.

Un romanzo bizzarro ed esilarante che, oltre ad essere il seguito ufficiale del celeberrimo La Fabbrica di Cioccolato e ad occuparsi quindi di stravaganti invenzioni dolciarie, è anche un esempio di fantascienza visionaria e fantapoltica. Scritto nel 1972, in piena Corsa allo Spazio, il racconto inizia con l’ascensore del titolo che prende quota oltre l’atmosfera terrestre, fino a ritrovarsi ad orbitare intorno alla terra  con a bordo il pasticcere Willy Wonka e un improbabile equipaggio formato dal giovane Charlie, dai suoi genitori e dai sui quattro vecchissimi nonnetti. Gli otto approdano su uno space-hotel infestato dalla pericolosissima razza aliena dei Cnidi Vermicolosi e finiscono anche per portare in salvo uno space shuttle carico di turisti, nonostante da Terra un ottuso Presidente degli Stati Uniti minacci di far saltare tutti in aria con i suoi missili… Per lettori in orbita da 8 anni in su, oggi disponibile con le illustrazioni di Quentin Blake.

Alieni in vacanzaAlieni in vacanza, di Clete Barret Smith, Salani 2012, 14,90 euro.

L’undicenne David, detto Scrub, viene suo malgrado spedito dai genitori a trascorrere le vacanza estive a casa della nonna. Niente di più noioso, penserete voi. Niente di più sbagliato, se la nonna gestisce l’Intergalactic Bed & Breakfast: non un semplice ritrovo per fan di Star Trek e Guerre stellari, come tutti in città pensano, ma un albergo interdimensionale per autentici alieni in gita sul pianeta Terra. Scrub si ritrova immediatamente assunto nelle vesti di assistente, truccatore e accompagnatore di extraterrestri in incognito. Ma tenere nascosta la vera natura del lavoro della sua famiglia si rivela piuttosto difficile quando in giro ci sono uno sceriffo sospettoso e un’aspirante astro-biologa di undici anni, tanto simpatica e carina quanto indiscretamente curiosa. Un romanzo leggero e avventuroso, narrato con fantasiosa inventiva, ideale per le vacanze estive dei lettori da 10/11 anni in su.

La bambina filosofica - Houston, abbiamo un problemaLa bambina filosofica -Houston abbiamo un problema, di Vanna Vinci, Rizzoli Lizard 2012, 15 euro.

L’iconoclasta Bambina Filosofica, idolo dei lettori da 14 anni in su, è approdata sulla Luna per sfuggire al suo peggior nemico: il genere umano! Ma al grido di “È un piccolo passo per l’uomo, ma un grande passo per una bambina filosofica e un gorilla nichilista”, l’eroina di tutti gli inguaribili pessimisti incontrerà una nuova nemesi: i lunigli alieni. Dopo la lettura, divertivi a costruire un vero e proprio teatrino lunare: ritagliate i finger puppet, montate e ritagliate lo scenario e ricreate l’allunaggio più improbabile di sempre!


I materiali sono in condivisione sul sito ufficiale della Bambina Filosofica.

E nella prossima puntata, facciamo un altro giro nello spazio in compagnia di extra terrestri , animali e draghetti in orbita! La space-parade di GiGi continuerà con i migliori albi illustrati a tema fantascientifico… ma per saperne di più dovrete aspettare una settimana!

Immagini e testi di “Martino su Marte”; “L’Astrolibro dell’universo” e “Così extra, così terrestre” sono tratti dal sito di Editoriale Scienza e sono pubblicati per gentile concessione dell’editore. Tutti i diritti riservati.
Annunci

One thought on “Lettori in orbita! Parte 1

  1. Pingback: Di nonno (non) ce n’è uno solo | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...