0-3 anni/4-7 anni/albi illustrati/Libri

Il senso di Otto per la neve

Oggi nevica fuori dalla mia finestra, e quindi niente di meglio che parlare proprio di libri illustrati sul tema delle neve, per piccoli lettori freddolosi da 3 anni in su.

Li avevo messi da parte per una giornata come questa e, ripensandoci, mi sono accorta che i tre albi illustrati di cui sto per raccontarvi sono accomunati da una buffa coincidenza: in tutti e tre la parola OTTO ricorre nei titoli e nei nomi dei personaggi! Otto come i tentacoli del polipo Leo, Otto come l’orsetto amico del gatto Pico, Otto come l’intraprendente protagonista di un viaggio in montagna da divorare con gli occhi.

Otto sulla neve_copertina_edizione originaleOtto sulla neve, Tom Schamp, Timpetill edizioni 2011, 15 euro.

Sette doppie facciate cartonate ci mostrano altrettanti scenari invernali, che vanno dalla città alla stazione sciistica di montagna. Il gattino Otto li percorre tutti stando seduto sul sedile di dietro della macchina di papà, inizialmente felice perchè stanno iniziando le vacanze. Ma il viaggio è lungo e dopo un po’ Otto comincia ad annoiarsi e a diventare sempre più impaziente… ma per fortuna fuori dal finestrino ( e lungo le pagine) ci sono mille dettagli da osservare!

I testi dialogati fra Otto e il papà sono brevi e fanno da vero e proprio “contorno” alle immagini (si leggono ruotando il libro a 360°). Animali che guidano i veicoli più strani, edifici e negozi fittamente accostati, che occupano tutti i lati delle illustrazioni, piccoli imprevisti sullo sfondo: c’è tutto questo e molto di più da guardare nelle minuziose e buffe tavole di Tom Schamp, di cui vi invito a visitare il ricchissimo sito. Un mondo brulicante che ricorda quello di Richard Scarry, con qualche stravaganza in più, e uno stile più graffiante e “fiammingo”.

Se piacerà ai vostri bambini, la piccola casa editrice Timpetill, nata intorno all’omonima libreria per ragazzi a Cremona, ha dato alle stampe anche l’altrettanto curioso Otto va in città.

Otto sulla neve_illustrazione

Otto è anche il nome di uno dei migliori amici di Pico. Pico è un gattino con cui tutti i bambini dai tre anni in su possono identificarsi ed è l’eponimo protagonista delle serie di albi illustrati in formato tascabile – ma con una piacevole copertina soffice, Le grandi idee di Pico, in cui le piccole grandi sfide della crescita vengono affrontate in maniera semplice e divertente. Cosa combineranno mai Pico e i suoi in una giornata di neve?

Pico Sbagliando s'imparaSbagliando s’impara, di Caroline e Martine Laffon, illustrazioni di Élise Mansot, Gallucci 2012, 9,70 euro.

Pico e i suoi amici cercano di realizzare un uomo di neve, ma quando il pupazzo ne esce fuori più sgangherato del previsto, e per niente simile all’immagine che il fumantino Otto si era prefigurato, l’orso fa su tutte le furie e lo distrugge. Ma invece di abbattersi, Pico approfitta dell’occasione per mettere in pratica un ottimo consiglio: sbagliando s’impara, e al secondo tentativo l’orso di neve – per l’occasione ricalcato sulle fattezze di Otto – è un vero successo.

La trama lineare, adatta alle orecchie dei più piccoli, è ravvivata da illustrazioni vivaci e colorate ed estremamente leggibili.

Piccoli consigli per saperne di più su Pico e i suoi amici: date un’occhiata al sito dell’editore Gallucci; visitate la pagina dell’illustratrice Élise Mansot; leggete la recensione dei primi libri della serie su Atlantide Kids!

E veniamo infine a Leo, un polipo che in una giornata di neve ha l’occasione per essere OTTO volte eroe, tante quante sono i suoi tentacoli. Sì, avete capito bene: un polipo in mezzo alla neve!

Leo otto volte eroeLeo otto volte eroe, di Sara Sahinkanat, illustrazioni di Paolo Domencioni, Sinnos 2012, 13,50 euro.

L’ambientazione di questo albo illustrato, che fa parte della promettente collana I tradotti dell’editore Sinnos, è piuttosto stravagante: una tranquilla città sottomarina in una giornata di pieno inverno. Chi frequenta i libri per ragazzi è abituato ad accettare animali che parlano, che vanno a scuola, che vestono come umani; il fondo dell’oceano imbiancato dalla neve non è poi una cosa tanto più strana di così!

LEOottovolteeroe_illustrazioneLa fantasia dell’autrice turca  e le delicate illustrazioni del nostrano Paolo Domeniconi ci raccontano del polipo Leo, riluttante a vestirsi di tutto punto –cappotto con otto lunghe maniche, sciarpa, berretto col ponpon- perché scontento del proprio aspetto tentacolare.

Ma quando le uova delle signora Anguilla restano intrappolate nel crollo della loro casa sotto il peso del ghiaccio, ecco che l’eroica piccola piovra interviene, sfruttando i suoi lunghi tentacoli per mettere in salvo tutti i piccoli, sentendosi finalmente accettato, e persino acclamato, per quello che è. Cliccate sulle immagini per vederle in tutti le loro sfumature!

Con questa neve che continua a fioccare, voi per non correre rischi chiudetevi in casa a leggere un bel libro illustrato!

Grazie agli editori che mi hanno fornito immagini e testi dellì’articolo di quest’oggi. Tutti i diritti riservati.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...