da 10 anni in su/da 12 anni in su/Libri

Elementare, Sherlock!

Sherlock Holmes è tornato! Al cinema, in televisione e sopratutto nella letteratura per ragazzi: scanzonato o irreprensibile, contemporaneo o d’epoca, adulto o ragazzo, ma sempre fedele a se stesso!

La recente uscita in libreria e la conseguente spasmodica lettura di due romanzi dedicati all’adolescenza del celebre investigatore di Baker Street, L’ultimo Volo di Shane Peacock, secondo episodio della serie anglo-canadese The Boy Sherlock Holmes tradotto da Feltrinelli kids, e Il mistero della rosa scarlatta di Irene Adler, alias Alessandro Gatti, terzo volume di Sherlock, Lupin & io di Piemme junior, sono stati l’occasione perfetta per rintracciare nella mia personale biblioteca (e videoteca) gli indizi di una vera e propria mania letteraria!

Nel giro degli ultimi due anni ho potuto: vedere entrambi i film diretti da Guy Ritchie con Robert Downey jr nei panni di Sherlock Holmes; scoprire la serie televisiva britannica Sherlock con Benedict Cumberbatch intrigante investigatore contemporaneo; ho iniziato a seguire le serie per ragazzi di Shane Peacock e Alessandro Gatti di cui sopra; divorato il primo sequel ufficiale per adulti, scritto da Anthony Horowitz e autorizzato dagli eredi di Conan Doyle; inaugurato una mappa di luoghi di Londra nei romanzi per ragazzi, sulla quale non può che muoversi anche Sherlock!

E dire che dei racconti originali di Sir Arthur Conan Doyle, letti in ordine sparso in gioventù, conservo un ben vago ricordo, se si tratta di casi e intrecci… ma le suggestioni d’epoca,  l’impeccabile metodo investigativo, le idiosincrasie del protagonista… queste sono le peculiarità che ho impresse nella memoria, e che non potranno che conquistare anche i giovani lettori di oggi!

Certo mettendo a confronto un buon numero di letture, saltano più facilmente agli occhi del lettore alcuni pregi e difetti ricorrenti nelle storie.

Non sempre si ottiene una perfetta alchimia narrativa quando non è l’inimitabile dottor Watson a fare da spalla al protagonista. Come accade nella serie The Boy Sherlock Holmes, dove il protagonista ricorre fra mille e più turbamenti all’aiuto della giovane figlia di buona famiglia Irene Doyle e del fantomatico criminale di strada Malefactor (un Moriarty alle prime armi?), mentre in Sherlock, Lupin & io il terzetto di protagonisti è composto da altri due personaggi lettarari, la Irene Adler di futura sherlockiana memoria, e addirittura il ladro Arsène Lupin, scelti più come pedine di un brillante  divertissment per ragazzi che per fedeltà ai caratteri originali, come già in A.S.S.A.S.S.I.N.A.T.I.O.N. di Guido Sgardoli!

E se talvolta le proverbiali dimostrazioni di intelligenza di Holmes, capace di ricostruire la personalità dei propri interlocutori da una macchia su un pastrano o da un impercettibile graffio su una guancia, sono incluse un po’ forzatamente nei racconti, è più spesso sapiente l’introduzione di piccoli indizi, in realtà vere e proprie citazioni letterarie, che preludono al personaggio che sarà.

Se volete saperne di più su ognuno dei libri, cliccate sulle immagini per visualizzare la galleria completa e le mini-recensioni di ogni titolo (scorrete la pagina in basso per visualizzarle completamente)!

Per saperne di più…

Ecco alcuni ulteriori approfondimenti per gli appassionati di Sherlock!

La prepotente moda holmesiana non è sfuggita nemmeno ad osservatori  attenti come i giornalisti di una delle più importanti riviste di settore italiane: leggete l’interessante e completo articolo di Martina Russo sul numero 292 del mese di maggio 2012 di Andersen.

Un interessante excursus su romanzi per ragazzi del recente passato dedicati a Sherlock Holmes (tutti ormai fuori catalogo), può essere rintracciato anche sul sito della società sherlockiana italiana, Uno studio in Holmes.

Le immagini di “Le inchieste di Sherlock Holmes” sono pubblicate per gentile concessione della casa editrice Donzelli.Tutti i diritti riservati
Annunci

One thought on “Elementare, Sherlock!

  1. Pingback: Il Castello della Paura | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...