...in lingua originale/4-7 anni/albi illustrati

Halloween alla casa stregata

Una bambina, una casa isolata, una manica fantasmi: e se nessuno di loro fosse quello che sembra? Un sorprendente picture book stregato per festeggiare la vigilia di Ognissanti e scoprire l’inglese insieme ai bambini…

Oggi che è il 31 ottobre voglio presentarvi uno dei miei libri preferiti da leggere in occasione della festa di Halloween… e inaugurare uno spazio dedicato alla piccola biblioteca di albi illustrati in lingua originale di Banana Letture, una giovane associazione che realizza letture animate bilingue, in particolare in italiano e inglese, ma prossimamente anche in italiano e francese.

La ricetta per ottenere una BananaLettura è semplice:

1) scovare in giro per il mondo, per la rete, per le librerie, per le fiere del libro, i libri illustrati più interessanti -inediti e non- per nutrire la fantasia, la curiosità e, perchè no, le conoscenze linguistiche dei giovanissimi lettori italiani che cresceranno come cittadini del mondo…

2) aggiungere un pizzico di fantasia nell’animare la lettura grazie a oggetti, suoni, proiezioni di immagini e di cortometraggi animati, e condire il finale con una briciola di laboratori creativi a tema…

3) proporre la lettura ai bambini da 3 anni in su in librerie, biblioteche, centri gioco, e ovunque il vento della lettura ad alta voce la porti!

Questo Halloween ha portato BananaLetture al baby parking creativo Nunù di Bologna, dove i bambini hanno potuto addentrarsi tra le mura di una casa molto particolare!

Ghosts in the House, di Kazuno Kohara, Roaring Brook Press, 2008, 12,95 dollari.

C’era una casa molto carina al limitare della città, e una ragazza molto carina che ci andò ad abitare in un giorno d’autunno colorato d’arancio.

Era uno splendido posto, ma come in tutte le buone storie c’era un problema: la casa era… infestata dai fantasmi!

 

Per fortuna la ragazza non era solo una ragazza: era una strega! E la strega, i fantasmi e il gatto, vissero tutti insieme felici e contenti… ma come?

Ghosts in the House_interno

Grazie all’inventiva della bambina tutti i fantasmi poterono essere utili a qualcosa in casa. Per una volta, invece che utilizzare le lenzuola per realizzare travestimenti fantasmatici, i veri spettri furono utilizzati come lenzuola. E tovaglie. E tende. E coperte.

Un linguaggio semplice al servizio di brevi frasi, che hanno la cadenza di una fiaba moderna.

Illustrazioni realizzate con precise incisioni, che si imprimono di nero su un caldo fondo arancione.

“Spiritosa” carta velina che prende la forma di fantasmi dalle buffe espressioni disegnate con punti e trattini.

Il libro, scritto e illustrato dall’autrice naturalizzata inglese Kazuno Kohara con forme stilizzate dal gusto nipponico, è una piacevolissima scoperta autunnale, perfetta in tempo di zucche scavate e voglia di scherzare con la paura e il sovrannaturale.

I piccoli lettori e ascoltatori a partire dai tre anni potranno godersi una storia buffa e sottilmente misteriosa, prevedendone le sorprese. Potranno inoltre familiarizzare con l’inglese non solo apprendendo le parole che definiscono i personaggi più affascinanti e tipici della festa horror  per eccellenza (ghosts, witches), ma anche con oggetti e azioni che fanno parte della vita casalinga (to wash, to dry, to work).

Se siete curiosi di sfogliare questo libro anche voi, acquistatelo su internet oppure invitate BananaLetture e la sua biblioteca a casa vostra!

Felice Halloween!

Silenzio… non dite a nessuno che una delle due fondatrici di BananaLetture…sono io!
Questo post è pubblicato in collaborazione con i blog BananaLetture e Nunù baby Parking creativo.
Annunci

2 thoughts on “Halloween alla casa stregata

  1. Pingback: Tempo da lupi… ovvero “horror per bambini” – parte 1 | GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

  2. Reblogged this on Nunù Baby parking and commented:
    Ciao a tutti, avete festeggiato Halloween in compagnia da Nunù Baby Parking? Io sì!
    E voglio raccontarvi qualcosa di uno dei bellissimi albi illustrati che abbiamo letto insieme ai bambini, “Ghosts in the House”.
    Questo articolo è realizzato in collaborazione con i blog GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori e con Banana Letture.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...